Un “hub” tecnologico tutto napoletano per l’arte contemporanea

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Due napoletani, Marcello Polito e Nicolò Stabile, e un vero e proprio hub, Plan X Art Gallery, che ospita le opere di artisti internazionali con mostre tra Milano e Capri e che in questi mesi ha fatto pieno uso delle nuove tecnologie. 

“Plan X è nata dall’evoluzione di un percorso e di un’idea. Non siamo partiti subito con il progetto di aprire una galleria, la nostra vicinanza all’arte contemporanea ci aveva portati a lavorare prima su un altro progetto che univa il mondo della tecnologia a quello dell’arte. Da quel momento abbiamo iniziato a collaborare con i primi artisti e a muovere i primi passi nel mondo del bello”, ha raccontato a Forbes Italia Marcello Polito. Che ha aggiunto sulla situazione attuale del settore artistico: “Nell’ambiente si è iniziato a delineare un processo di evoluzione già da qualche anno in realtà. Sicuramente però questa pandemia ha accelerato il processo e l’online è diventato uno dei mezzi di comunicazione e di vendita principali per le gallerie d’arte. Ormai, tutti i luoghi di esposizione utilizzano l’online come strumento per raggiungere collezionisti in tutto il mondo e dare una visibilità internazionale ai loro artisti”. 

contattaci

Resta in contatto per conoscere le ultime news dal mondo dell'arte!

sede operativa

Social Networks

contattaci

Resta in contatto per conoscere le ultime news dal mondo dell'arte!

sede operativa

Social Networks

Copyright © 2017-19 ENJOYMUSEUM s.r.l.
P.IVA 02465170039 - REA NO-238052 - CAP. SOC. 466.799,26 EUR i.v.
Sede legale Rotonda Massimo d'Azeglio 11, 28100 Novara - pec enjoymuseum@pec.it
tutti i diritti riservati

Contattaci