Opere d’arte prodotte con stampanti 3D: l’IVA è al 22%

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

L’Agenzia delle Entrate ha decretato: non essendo eseguite totalmente dagli artisti, ma intervenendo il processo meccanico e la modellazione in 3D, gli oggetti stampati con la tecnica 3D non possono essere considerati opere d’arte. 

E, di conseguenza, la loro vendita segue l’aliquota IVA ordinaria al 22% e non quella agevolata al 10%. 

Le opere d’arte rientranti nel regime agevolato restano quelle indicate alla lettera A della Tabella Allegata al D.L. n. 41/1995. 

contattaci

Resta in contatto per conoscere le ultime news dal mondo dell'arte!

sede operativa

Social Networks

contattaci

Resta in contatto per conoscere le ultime news dal mondo dell'arte!

sede operativa

Social Networks

Copyright © 2017-19 ENJOYMUSEUM s.r.l.
P.IVA 02465170039 - REA NO-238052 - CAP. SOC. 466.799,26 EUR i.v.
Sede legale Rotonda Massimo d'Azeglio 11, 28100 Novara - pec enjoymuseum@pec.it
tutti i diritti riservati

Contattaci